dimagrire con lo zenzero in polvere

LO ZENZERO IN POLVERE PER DIMAGRIRE ED ESSERE IN FORMA

COME E PERCHE’ INSERIRE NELLA DIETA LA POLVERE DELLA RADICE DI GINGER

Molte sono le domande che girano intorno allo zenzero e al suo potere dimagrante: lo zenzero ci può aiutare veramente a perdere peso? Quali sono le sue proprietà brucia grassi? Proveremo a rispondere a queste domande cercando di fare maggiore chiarezza sull’argomento e soprattutto sugli straordinari poteri di tale spezia.
Avere un corpo snello, magro e tonico è un po’ il sogno di tutte le donne, e sempre più spesso anche di alcuni uomini. Dal punto di vista estetico la società ci impone tale stereotipo. Ma da un punto di vista salutare e del benessere dell’organismo (che tra l’altro sono gli aspetti principale della nostra filosofia aziendale), se prendiamo in considerazione i pareri dei medici, sappiamo benissimo che non va bene né essere troppo magri né essere in sovrappeso. La troppa magrezza genera disfunzioni e problemi anche moto gravi che possono condurre alla morte. Il sovrappeso idem! Anche quest’ultima piaga causa tutta una serie di problematiche pericolose: infarto, ictus, diabete e molto altro ancora. Siamo estremamente convinti che ognuno di noi, oltre ad accettarsi così com’è, deve riuscire a trovare il giusto compromesso tenendo sempre bene in mente che l’importante è essere in salute.
Se stai leggendo questo articolo perché magari il tuo medico ti ha detto che sei in sovrappeso e ti ha prescritto una dieta allora vai avanti, ma tieni conto che noi non vogliamo assolutamente sostituirci a ciò che lui ti ha consigliato e al suo parere di esperto e professionista.
Lo zenzero, radice originaria dell’Oriente, è effettivamente un alimento che, oltre a insaporire e dare gusto a cibi e bevande, contiene delle sostanze considerate dei potenti snellenti.

DIMAGRIRE E PURIFICARE IL CORPO

Lo zenzero in polvere è un importante stimolante che fa aumentare la temperatura del corpo con la conseguenza di accrescere l’attività di traspirazione del nostro organismo. Quando affermiamo che riscalda il corpo, intendiamo dire che permette allo stomaco di assolvere perfettamente il suo compito digestivo. In altre parole: velocizza il metabolismo e il nostro organismo riesce a eliminare tutto ciò che è in più in modo facile. Ciò aiuta, anzitutto, i nostri organi a espellere l’acqua in eccesso e in modo particolare tutti i grassi che accumuliamo. Lo zenzero brucia le calorie: i carboidrati, i grassi e gli zuccheri. Aiuta a eliminare la presenza di sale al nostro interno, e tutte le donne sanno che meno sale significa anche meno ritenzione idrica e quindi meno cellulite. Agisce molto bene anche a livello intestinale contribuendo a eliminare gas e a evitare quel fastidioso senso di gonfiore (dovuto anche a un accumulo di scorie) e a farci andare di corpo in modo regolare.
A questo, si aggiunge il suo potere detox. Cosa significa? Vuol dire che aiuta le cellule del corpo a eliminare le tossine nocive che immettiamo al nostro interno a causa di una scorretta alimentazione, a cibi poco sani, all’aria inquinata che respiriamo. Quando l’intero organismo è pulito anche perdere peso risulta essere più facile. Le tossine si accumulano periodicamente nei nostri organi, nei tessuti e nel sangue. Sarebbe bene compiere dei cicli costanti di disintossicazione (consigliati soprattutto nei cambi di stagione) uniti a particolari esercizi yogici e meditativi. Tali pratiche non solo apportano dei risultati positivi al fisico, ma agiscono anche a livello mentale. Ci sentiamo più vitali, più in forma, con più energia da dedicare a noi, al lavoro, alla famiglia e a ciò che ci interessa. È risaputo che essere postivi ci permette di stare meglio e affrontare la vita e i problemi che ci possono capitare con una consapevolezza maggiore e con più decisione.
Inoltre, grazie agli effetti detox dello zenzero in polvere anche la pelle ed i capelli appaiono più belli, più luminosi e giovani.
Un altro suo importante beneficio è detto ‘ipoglicemizzante’. Ossia, contribuisce a controllare la glicemia riducendo l’assorbimento degli zuccheri. Ma non è finita qui. Questa radice piccante e fresca è capace di ridurre lo stimolo della fame. Noi, infatti, consigliamo la sua assunzione prima dei pasti in modo tale da sedersi a tavola e mangiare lo stretto necessario, senza abbuffarsi in modo eccessivo. Oppure quando si ha fame, magari a metà mattina o metà pomeriggio, è bene consumare un frullato o un centrifugato di frutta e verdura con un pizzico di zenzero per far passare il classico languorino alla pancia.